Anche Citroën sta per cambiare il suo logo ufficiale

Come hanno già fatto altre case del Gruppo Stellantis

Non sarà forse una coincidenza, ma sempre più Gruppi automobilistici che fanno parte del sodalizio industriale Stellantis, di recente costituzione, stanno modificando il loro logo ufficiale. Negli ultimi mesi ci hanno pensato, ad esempio, Opel e Peugeot, mentre ora è arrivato il turno di Citroën. A cosa ha pensato la casa di Rueil-Malmaison? Ci sono stati dei test su alcuni modelli per sondare con una certa discrezione il gradimento nei confronti del marchio. Non esiste una pubblicazione ufficiale di questo disegno, però le indiscrezioni non mancano. Nelle prossime settimane ci saranno senza dubbio degli aggiornamenti più importanti. Per il momento ci si può affidare ai primi abbozzi del logo.

Citroën ha voluto adottare un design più piatto, come già fatto da altre aziende del settore delle quattro ruote. Gli chevron sono ancora presenti su questo nuovo emblema, ma questi hanno angoli più arrotondati e abbandonano ogni rilievo, per visualizzare un solo colore a tinta unita. Per quel che concerne i galloni, invece, l’utilizzo avverrà in "solitaria", con la scomparsa della scritta stilizzata del nome aziendale. In oltre un secolo di vita, questo marchio ha dimostrato di voler essere fedele al disegno originario. Il debutto risale infatti al lontano 1919, comunque le modifiche nel corso del tempo sono state inevitabili. In occasione del suo centenario nel 2019, Citroën ha aggiornato il suo logo 1919 con il lancio di una serie speciale "Origins since 1919" all’interno della sua gamma. Stavolta si fa sul serio e bisogna armarsi di pazienza prima di ammirare il brand molto celebre della compagnia francese sui propri veicoli. Si attende soltanto la presentazione prima di avviare la produzione delle vetture con la novità nell’ambito del design. Intanto questa scelta sta dividendo il web tra chi l’ha apprezzata parecchio e chi non sembra gradirla affatto.

Nascondi tra 5 secondi volume_off cancel