Yacht. Baglietto vara il nuovo 48 metri Lyon

È destinato a una armatore sudamericano

È destinato a una armatore sudamericano Lyon, 48 metri varato a La Spezia dal Cantiere Baglietto. Terzo esemplare della serie, Lyon è firmato per gli interni di Francesco Paszkowski Design. Il nuovo 48 metri, che fa seguito ad "Andiamo" e "Silver Fox", primi due esemplari della serie sempre firmati quanto a interior design da Paszkowski, è costruito in acciaio con sovrastruttura in alluminio e si distingue per gli spazi all’aperto come la nuova soluzione per lo sky longue e il sun deck che raggiunge i 140 mq. Gli interni di Lyon sono stati curati dal Baglietto Interior Design Team e décor e complementi sono stati scelti per l’armatore da Leonardo Santi. Particolare l’organizzazione degli ambienti dove il proprietario ha voluto, al ponte inferiore, due cabine matrimoniali trasformabili in quattro cabine doppie. Motorizzato con due MTU 12V2000M72 il nuovo 48 metri del Cantiere Baglietto garantisce il raggiungimento della velocità massima di 15 nodi e con 11 nodi di velocità di crociera. A fine 2020 è nata la nuova Baglietto in seguito alla fusione con Ccn, altro brand nautico della famiglia Gavio. A portare avanti questo rinnovamento, che punta al rilancio dello storico marchio, saranno nuove figure professionali. Diego Michele Deprati è il nuovo amministratore delegato, sarà affiancato da un team di spicco in ambito internazionale composto da Fabio Ermetto, a capo dell'ufficio commerciale, da Luca Ghirlanda (già in Sanlorenzo) a capo delle operazioni e dal direttore tecnico Guido Penco. Tra gli obiettivi dichiarati figurano un nuovo approccio sostenibile attraverso la ricerca e la motorizzazione ibrida anche per le linee più performanti e l'attenzione alla qualità nel rispetto dei tempi di consegna.