Press
Agency

Fiumicino aeroporto più gettonato dai viaggiatori Ue

Dalle rilevazioni dell'Airports Council International emerge che il Leonardo da Vinci è, nel secondo trimestre 2021, lo scalo Ue con il più alto gradimento dei viaggiatori

L'aeroporto romano di Fiumicino sale ancora nel gradimento dei passeggeri. Nel secondo trimestre 2021, infatti, il Leonardo da Vinci ha registrato un nuovo primato assoluto: ha raggiunto la valutazione di 4,65 su una scala che arriva a 5. Questo secondo le rilevazioni effettuate da Airports Council International, l’associazione internazionale che misura in modo indipendente la qualità percepita in oltre 200 aeroporti in tutto il mondo. Si tratta del miglior trimestre di sempre che porta l’aeroporto di Fiumicino a essere, per la prima volta, lo scalo Ue con il più alto gradimento dei viaggiatori: il Leonardo da Vinci supera, in pratica, tutti gli scali europei, da quelli minori con traffico annuale inferiore a 2 milioni di passeggeri ai grandi Hub internazionali con più di 40 milioni di passeggeri.

Il record di questo trimestre è frutto della strategia di Aeroporti di Roma che punta su digitalizzazione, sicurezza, innovazione e sostenibilità ambientale. Un trittico che dovrebbe portare a realizzare il Leonardo da Vinci del futuro, ossia un aeroporto competitivo e capace di catturare pienamente il potenziale di traffico di domani, più sostenibile per l’ambiente, con il minimo utilizzo di suolo, ancora più efficiente e maggiormente sicuro. In tema ambientale, lo scalo di Fiumicino ha confermato l’azzeramento delle emissioni di CO2 entro il 2030, in largo anticipo rispetto all’obiettivo di settore europeo del 2050. Per centrare il traguardo l'aeroporto punta su progetti per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili e su infrastrutture per il trasporto a bassa emissione di carbonio, investendo in colonnine di ricarica elettrica e potenziando il car sharing elettrico.

Tra le novità che lo scalo romano ha già installato, ultimo arrivato, pochi giorni fa, è il controllo biometrico del volto che rende più veloci e sicure le operazioni di imbarco, appena lanciato con Delta. Ma a Fiumicino si stanno portando avanti diverse iniziative e partnership in ambito innovazione, tra cui la realizzazione, nei prossimi mesi, del primo incubatore italiano per start up dedicato al settore aviation.

Simili

Continuità ed infrastrutture. Colloquio tra assessori Todde e Salaris e Giovannini

Quella marittima è ancora oggi esclusiva competenza dello Stato

Continuità territoriale aerea e marittima, infrastrutture ed investimenti sono stati al centro di un incontro a Roma tra gli assessori ai Trasporti Giorgio Todde ed ai Lavori Pubblici Aldo Salaris ed... segue

Thales Alenia Space incaricata da Esa per prototipo stazione terra sistema Egnos

Nuovo contratto di progettazione e sviluppo

Thales Alenia Space (Tas), una joint-venture Thales (67%) e Leonardo (33%), è stata selezionata dall'Esa (European Space Agency), nell'ambito del programma "Horizon 2020", per un nuovo contratto... segue

Decreto Controlli, introdotta la qualificazione obbligatoria dei tecnici manutentori

Uman si occuperà della formazione professionale dei tecnici manutentori

Con la pubblicazione del decreto 1 settembre 2021, cosiddetto "Decreto controlli" pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 230 del 25/09/2021, sono stati stabiliti i "Criteri generali per il controllo e la... segue