Press
Agency

Vard (Fincantieri): consegna "Le Commandant Charcot" a Ponant

Prima nave da crociera con tecnologia rompighiaccio ibrida con propulsione a Lng per i viaggi polari

La controllata di Fincantieri Vard, fra le principali società al mondo per la progettazione e costruzione di navi speciali, ha consegnato alla società armatrice francese Ponant "Le Commandant Charcot", una nave da crociera destinata ai viaggi polari.

Il modernissimo exploration vessel ibrido elettrico con propulsione Lng è stato sviluppato da Ponant, Stirling Design International, Aker Arctic e Vard. La nave è specificamente progettata per raggiungere destinazioni polari come il Polo Nord geografico (90° di latitudine Nord), il Mare di Weddell, il Mare di Ross e l’Isola di Pietro I. L’unità, classificata come Polar Class 2, soddisfa gli standard più elevati di eco-compatibilità e sicurezza. Si tratta in assoluto della prima nave da crociera con tecnologia rompighiaccio ed ibrida elettrica a propulsione doppia, con batterie ad alta capacità e stoccaggio di Lng a bordo.

"Le Commandant Charcot", con una stazza lorda di circa 30.000 tonnellate, ha una lunghezza di circa 150 metri ed una larghezza di 28; la nave può ospitare 245 passeggeri in 123 cabine, oltre ad un equipaggio di 235 persone.

Simili

Fisco e dogane, temi caldi per il diportismo

Maurizio Balducci: "Presentata oggi la nuova guida che raccoglie le regole e dà delle certezze agli operatori che si devono approcciare al nostro settore"

"Nautica, fisco e dogane" è il titolo del convegno che si è svolto questa mattina nella sala Forum al 61° Salone nautico di Genova. Sono intervenuti a dibattere un tema tanto delicato e sempre in prima pa... segue

Salone nautico tutto esaurito per domani

Già oggi i biglietti sono sold out. Qualche malumore per le code al'ingresso

Il 61° Salone Nautico di Genova è già sold out per la giornata di domani sabato 18 settembre. Lo comunica l'organizzazione precisando che la disponibilità degli accessi ha raggiunto il limite massimo e o... segue

Il Nautico di Genova ha bisogno di un aeroporto all'altezza

Carla Demaria: "Lo scalo ligure deve stare al passo, deve poter accogliere gli stranieri a cui teniamo per il futuro sviluppo del Salone"

È stata presidente di Ucina, l'attuale Confindustria Nautica. Ma soprattutto Carla Demaria è stata la prima donna a capo dell'associazione dei costruttori nautici a curare l'organizzazione d... segue