Press
Agency

Sicilia, Anas: proseguono i lavori su tangenziale ovest di Catania

Operativo da oggi il cantiere per l'installazione del nuovo spartitraffico

Al termine delle settimane centrali di agosto, sarà avviato da oggi un nuovo cantiere nell’ambito dei lavori per l’installazione della nuova barriera spartitraffico sulla Tangenziale Ovest di Catania. È prevista la cantierizzazione dal km 9,100 al km 5,100 con un avvio, inizialmente, nel tratto compreso tra il km 9,100 e il km 8,500, tra gli svincoli di San Giovanni Galermo e Misterbianco.

Come di consueto le lavorazioni, che prevedono la chiusura delle corsie di sorpasso in entrambe le direzioni, saranno eseguite con turnazione H24 al fine di limitarne al massimo la durata e poiché la complessità del cantiere non consentirebbe interventi in sola fascia notturna.

Al fine di garantire il mantenimento della circolazione su due corsie in entrambe le carreggiate, in prossimità delle aree di cantiere sarà consentita la marcia su file parallele con l’utilizzo delle corsie d’emergenza, con divieto di sorpasso e limite di 60 km/h secondo quanto indicato dalla segnaletica installata in loco.

Anas Anas

La circolazione sulle sole corsie di marcia avrà luogo unicamente lungo i 44 metri della galleria circumetnea, priva come noto della corsia di emergenza.

La barriera spartitraffico di nuova concezione brevettata da Anas - denominata National Dynamic Barrier Anas - è già visibile sui tratti già completati, giunti ormai quasi al 30%. Di tipo monofilare, viene installata al centro della vecchia sezione dello spartitraffico, poiché le prestazioni della nuova barriera Anas consentiranno di recuperare la sezione dello spartitraffico attualmente delimitata dalle barriere in acciaio, aumentando quindi la sezione di ogni carreggiata di circa 80 centimetri.

Simili

Pnrr. 300 milioni per sicurezza rete stradale secondaria aree interne

Via libera dalla conferenza Stato-Città

Migliorare sicurezza ed accessibilità alla rete stradale delle aree interne del Paese, che per i cittadini residenti spesso rappresenta l’unico collegamento con i centri maggiori, sede di servizi fondamentali co... segue

Vaxbus contro il covid: successo in Trentino Alto-Adige

Gli autobus-centri vaccinali passati di casa in casa

La trovata geniale del Trentino-Alto Adige per spingere i cittadini a vaccinarsi è risultata vincente. I Vaxbus, autobus-centri vaccinali itineranti, hanno trascinato la campagna contro il covid-19 ad... segue

Weroad forza il blocco e riapre ai viaggi all'estero

Il tour operator online contesta i dpcm e riprende a vendere pacchetti per paesi extra Ue

I tour operator sono sul piede di guerra. Se l'estate, infatti, ha garantito loro una boccata d'ossigeno negli affari, l'appropinquarsi della stagione invernale crea preoccupazioni e malumori.... segue