Press
Agency

Padova, 4,5 milioni per i super treni merci

L'Interporto ha attivato un binario da 750 metri. Frutto del protocollo d'intesa del 2017 con Rfi, ha l'obiettivo di creare un collegamento diretto verso Est

Convogli ferroviari di grandi dimensioni per ridurre i costi del trasporto su ferro migliorando la competitività rispetto alla gomma. È quello a cui punta l'interporto di Padova attivando un binario da 750 metri per super treni merci. L'operazione, del costo di 4,5 milioni di Euro, comprende anche l’elettrificazione di un fascio di sei binari e l’estensione del controllo dell’apparato centrale di stazione a due binari verso i raccordi. Gli interventi sono frutto di un protocollo d’intesa, firmato nel 2017 da Rete Ferroviaria Italiana e dall’Interporto di Padova, finalizzato a facilitare i movimenti interni alla stazione con l'aumento della capacità, migliorando i collegamenti con i principali centri logistici europei.

Per Rfi questa attivazione rappresenta un’importante tappa in vista di ulteriori potenziamenti, già definiti nel protocollo del 2017 e in successive intese che disegnano l’assetto del nodo di Padova anche nell’ottica dell’ingresso della linea AV/AC Milano- Venezia. L’obiettivo finale è creare un collegamento diretto verso Est, senza la necessità di manovre nella stazione di Padova Centrale, integrando definitivamente la stazione nei Corridoi Interoperabili Mediterraneo e Baltico-Adriatico.

L’Interporto di Padova è stato potenziato sotto il profilo tecnologico, facendo registrare un trend di crescita dei treni: nonostante la pandemia, il traffico è aumentato più del 60% rispetto al 2019. Un risultato raggiunto grazie alla sinergia tra quest’ultime e Rfi, oltre che alla posizione strategica occupata all’interno della rete logistica internazionale.

Simili

Fisco e dogane, temi caldi per il diportismo

Maurizio Balducci: "Presentata oggi la nuova guida che raccoglie le regole e dà delle certezze agli operatori che si devono approcciare al nostro settore"

"Nautica, fisco e dogane" è il titolo del convegno che si è svolto questa mattina nella sala Forum al 61° Salone nautico di Genova. Sono intervenuti a dibattere un tema tanto delicato e sempre in prima pa... segue

Salone nautico tutto esaurito per domani

Già oggi i biglietti sono sold out. Qualche malumore per le code al'ingresso

Il 61° Salone Nautico di Genova è già sold out per la giornata di domani sabato 18 settembre. Lo comunica l'organizzazione precisando che la disponibilità degli accessi ha raggiunto il limite massimo e o... segue

Il Nautico di Genova ha bisogno di un aeroporto all'altezza

Carla Demaria: "Lo scalo ligure deve stare al passo, deve poter accogliere gli stranieri a cui teniamo per il futuro sviluppo del Salone"

È stata presidente di Ucina, l'attuale Confindustria Nautica. Ma soprattutto Carla Demaria è stata la prima donna a capo dell'associazione dei costruttori nautici a curare l'organizzazione d... segue