info

cancel

directions_boatNajiba dei cantieri Feadship vince il World superyacht award

Progettato da Vitruvius Yacht, è un 58 metri attento all'ambiente, con consumi ridotti del 25%

Fincantieri

Najiba, lo yacht a motore di 58 metri progettato da Vitruvius Yachts, ha vinto il World superyacht award come miglior Displacement motor yachts between 500GT and 999GT. Lanciato a gennaio 2019 dal cantiere olandese Feadship, è un capolavoro di design e ingegneria, con il disegno dell'architettura navale firmata dal francese Philippe Briand. Il design e la costruzione di Najiba sono molto attenti al suo impatto sull'ambiente. Attraverso un design intelligente, Vitruvius Yachts ha ridotto i consumi di circa il 25%. Durante la costruzione, il cantiere Feadship ha compiuto sforzi significativi per ridurre al minimo la quantità di materiali utilizzati in modo da eliminare i rifiuti, ove possibile. In terzo luogo, i sistemi installati a bordo, ad esempio riscaldamento e condizionamento, sono stati appositamente scelti per massimizzare l'efficienza e minimizzare i consumi.

"Il team di Vitruvius Yachts desidera ringraziare la giuria dei World superyacht awards per il riconoscimento della singolarità di Najiba, che occupa un posto speciale nel cuore dei membri del nostro team che ha avuto il privilegio di costruirlo lavorando al progetto per cinque anni fianco a fianco con la famiglia dei proprietari. Desideriamo inoltre esprimere la nostra gratitudine al rappresentante dell'armatore Peter Wilson di MCM e al team di Feadship, che sono stati costantemente professionali e aperti alle richieste in ogni momento", ha sottolineato Philippe Briand.

Le prestazioni eccezionali sono dovute all'esclusivo design dello scafo veloce di Briand con il contributo degli architetti navali olandesi De Voogt Naval Architects. Durante le prove in mare, ha ottenuto un miglior consumo di carburante di 11,4 litri per miglio nautico a 12 nodi, secondo Feadship inferiore, dal 20 al 25% rispetto alla maggior parte degli yacht a motore delle sue dimensioni. La velocità massima di Najiba durante le prove in mare è stata di 17 nodi, un nodo in più del previsto, e la sua migliore autonomia calcolata è stata di oltre 6.000 miglia nautiche, 1.000 miglia nautiche in più del previsto. Il secondo yacht completamente in alluminio costruito nei cantieri Feadship (joint venture tra Royal Van Lent Shipyard e Koninklijke De Vries Scheepsbouw), presenta due cabine armatoriali per entrambi i proprietari e quattro ulteriori cabine per otto ospiti, ed è governato da 14 membri dell'equipaggio.