info

Transport press agency

directions_boatattach_fileSalone Nautico Genova, De Micheli: "Vogliamo porti sempre più green"

Tra gli altri obiettivi c'è anche quello del "cold ironing"

Nel corso della cerimonia di inaugurazione del Salone Nautico di Genova, iniziato oggi, giovedì 1° ottobre 2020, e in programma fino al 6 ottobre prossimo, il ministro delle Infrastrutture e trasporti, Paola De Micheli, ha elencato quali sono gli obiettivi che il settore della nautica deve porsi a tutti i costi in futuro. Il titolare del dicastero ha ricordato il Recovery Plan con cui si punta alla ripartenza economica del nostro Paese, tra cui il piano meglio noto come "Italia veloce", un programma con idee e finanziamenti. 

La nautica deve raggiungere sostanzialmente tre traguardi secondo De Micheli: il primo è quello di una infrastruttura sempre più "green" per i porti italiani, senza dimenticare la necessità di quello che viene definito "cold ironing". Con queste due parole inglesi si intende l'elettrificazione delle banchine, un intervento da porre in essere per il ministro al più presto, così che "le navi ormeggiate tengano i motori spenti". 

Ultimo, ma non meno importante obiettivo del comparto deve essere la sostituzione della flotta tenendo conto delle priorità ambientali più importanti in questo momento. De Micheli ha ricordato come alcune imprese abbiano già scelto la sostenibilità ambientale per il loro sviluppo e per questo motivo dovrebbero avere la precedenza in tal senso, secondo il titolare del dicastero di Piazzale di Porta Pia, economia e sostenibilità possono andare più che d'accordo. 

eventWhen

my_locationWhere

photoPhotos