info

cancel

directions_boatattach_fileTirrenia avverte la clientela in partenza per la Sicilia

C'è una nuova ordinanza regionale da rispettare

Fincantieri

Tirrenia – Compagnia Italiana di Navigazione (CIN) ha diffuso tramite i social e le proprie piattaforme web un’importante comunicazione che è rivolta alla clientela in partenza con destinazione i porti siciliani. Ecco cosa si può leggere nella nota diffusa dalla società: “Vi informiamo che la regione Sicilia ha emanato una nuova Ordinanza, che andrà in vigore da lunedì 14 dicembre 2020 fino a giovedì 7 gennaio 2021. Chiunque arrivi in Sicilia dovrà registrarsi su una piattaforma telematica ed essere in possesso dell'esito negativo del tampone molecolare rino-faringeo effettuato nelle ultime 48 ore. Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall'Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni”. Nel caso in cui la persona non sia riuscita a sottoporsi al tampone di rito, si procederà in maniera specifica. Al momento dell’arrivo nel territorio siciliano, sia con mezzi propri che con mezzi di trasporto pubblico, il soggetto interessato si dovrà recare presso un drive-in appositamente dedicato al fine di sottoporsi al tampone rapido antigienico. In caso di esito positivo, si seguono le ordinarie procedure previste per i soggetti positivi al covid-19, con ripetizione del tampone molecolare e presa in carico da parte del sistema sanitario regionale. Nel caso invece di tampone negativo, il soggetto potrà recarsi al domicilio, con la raccomandazione di mantenere i dispositivi di protezione individuale, evitare i contatti con soggetti terzi e sottoporsi nuovamente a tampone antigienico al quinto giorno successivo al primo.

In allegato, l'ordinanza regionale della Sicilia (6 pagine).

attach_fileDocumenti