Press
Agency

Apa su Fincantieri: "Occorre seria politica industriale a sostegno di un grande gruppo"

Le dichiarazioni del coordinatore Uilm Liguria

"Fincantieri ha consegnato mercoledì a Monfalcone Seascape, la nuova maxi-nave da crociera per il colosso Msc. Il sindacato non può non festeggiare per quest’ennesima bella notizia, doppiamente importante se pensiamo che in passato Msc faceva costruire le proprie navi in Francia. Quest’ennesimo traguardo, anche se la cerimonia non ha riguardato direttamente gli stabilimenti liguri, è segno di ripresa per tutto il mercato delle crociere ed in generale delle navi ad alto valore aggiunto, ripresa che vede il cantiere di Sestri Ponente al centro delle strategie del Gruppo”, ha dichiarato Antonio Apa, coordinatore regionale della Uilm Liguria, “se pensiamo anche alla nuova diga foranea e al ribaltamento a mare”.

"Ci hanno colpito soprattutto le dichiarazioni dell’ad Pierroberto Folgiero, che ha esortato il Governo a difendere innanzitutto l’industria manifatturiera, ricordando come l’Italia, infatti, sia un'eccellenza nel mondo non solo per la moda o il food, ma prima di tutto per l’ingegno industriale, di cui Fincantieri è fiore all’occhiello lo dimostra il fatto che la stessa rappresenta il contenitore ideale delle nostre migliori tradizioni manifatturiere, il tanto decantato, spesso a proposito il made in Italy trova nel gruppo, l’esaltazione più estrema: l’artigianato, la pelletteria, l’arredo, i contenuti di tecnologia e di precisione, il designer, le architetture, la meccanica etc. In Fincantieri si gioca una partita essenziale per il paese come si difende e si rilancia un settore industriale in Italia in un mondo globalizzato e lo si preserva solo se riesce a collocarsi tra i numeri uno al mondo. Fincantieri in molti ambiti lo è già, per questo occorre una seria politica industriale, a sostegno di questo grande gruppo industriale e non solo ma anche per l’indotto di PMI che sostiene tale industria, di cui Fincantieri è eccellente incubatore”, ha aggiunto.

“Raccogliamo come positiva anche la risposta del vice-premier e ministro Salvini che ha ringraziato Folgiero e poi ha confermato che assegnerà tutte le deleghe sul mare al vice-ministro Rixi, che oltre ad essere un ligure, è anche uno dei massimi esperti di questo settore e potrà dunque lavorare per il bene di Fincantieri e degli armatori, a partire da Msc, che sollecita da tempo un atteggiamento meno burocratico e di maggior sostegno al credito per l’export da parte del sistema-Paese rispetto a Nazioni competitor come Francia e Germania”, ha poi concluso Apa

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da Mobilità.news

Collegate

Al viceministro Rixi la delega per il mare

Lo ha comunicato il vicepresidente del Consiglio dei ministri Matteo Salvini

Il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti (Mit), Edoardo Rixi, avrà le deleghe per il Mare. Lo ha comunicato ieri il vicepresidente del Consiglio dei ministri, Matteo Salvini, che si trovava... segue

Entra in flotta "Msc Seascape", la nave più grande ed avanzata mai costruita in Italia

L'unità rappresenta l’ultimo grande progetto realizzato da Bono recentemente scomparso

La Divisione crociere del Gruppo Msc ha preso oggi ufficialmente in consegna da Fincantieri, alla presenza del vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili,... segue

Suggerite

Fincantieri: varata "Brilliant Lady" a Sestri Ponente

Ultima della serie di quatto navi da crociera

Presso lo stabilimento di Sestri Ponente (Genova) si è tenuta la cerimonia di varo di “Brilliant Lady”, ultima della serie di quattro navi da crociera commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, nuov... segue

Una sedia rossa in Assoporti per ricordare le donne vittime di violenza

Associazione: lavorare insieme tutto l'anno contro questo fenomeno

"Non basta ribadire l’impegno nella lotta contro le disuguaglianze di genere, ed in particolare contro la violenza sulle donne soltanto uno o due volte all’anno”, esordisce così il presidente dell’Associazione dei port... segue

"Codici" porta in Tribunale crociera del 2020 segnata dal Covid

"Costa rifiuta il dialogo" secondo l'associazione

"Codici", Centro per i diritti del cittadino, rende noto in un comunicato-stampa che: "Mentre al Tribunale di Genova si discutono le class action sulle vacanze a bordo della nave 'Victoria' dell’agosto 2... segue