info

cancel

directions_carTesla: Musk pensa a un tetto di pannelli solari per le sue auto

La svolta "green" già nel corso del 2021

Quando il sole tornerà: Elon Musk non ha sicuramente le stesse capacità canore di Albano Carrisi, ma crede fortemente nella stella madre del sistema solare e nella sua energia. Quando si parla dell’imprenditore americano non si può non pensare a Tesla e per la casa automobilistica di Palo Alto si profila ora una innovazione particolare. Proprio Musk vorrebbe realizzare per le sue auto un tetto composto integralmente da pannelli solari. L’idea è quella di lanciare un sistema a dir poco avveniristico e unico nel suo genere proprio nel 2021, dunque non si dovrà attendere molto per l’applicazione concreta. Si punta a potenziare più di quanto già non lo sia il cosiddetto "Solar Roof": queste tegole con celle fotovoltaiche incorporate sono in fase di studio da diverso tempo, per la precisione dal 2017. Le tecnologie green più moderne e lo sviluppo delle batterie delle macchine di Tesla saranno unite per dar vita a qualcosa di strategico e curioso, ma funzionale.

Integrare in pannelli di cui si sta parlando non è stato affatto semplice, in particolare perché l’effetto da rendere era quello di una serie di pannelli invisibili. Dopo una serie di prototipi e moltissimi tentativi che non sono andati a buon fine, la situazione si è finalmente sbloccata. Il momento sembra quello giusto per un motivo be preciso. Il 2021 sarà il primo anno dell’amministrazione Biden: il nuovo presidente degli Stati Uniti ha intenzione di “scommettere” su queste tecnologie e alimentazioni per quel che riguarda i trasporti e il sostegno governativo non può che essere fondamentale (soprattutto dal lato finanziario). La svolta è stata la rinuncia all’iniziale progetto dell’imprenditore che aveva pensato di dotare la sua Model 3 della tecnologia solare nel tetto ma poi decise che non ne valeva la pena. Proprio per incrementare la vendita, Tesla ha avviato la selezione di 200 nuovi installatori nei soli Stati Uniti.