info

cancel

directions_cartraindirections_boatMobilità e trasporti: gli obiettivi raggiunti dal Friuli Venezia Giulia nel 2020

Ambiziosi anche quelli che dovranno essere conseguiti il prossimo anno

Ferrovie dello Stato Italiane

Si è svolta nel corso della giornata odierna la conferenza stampa che ha illustrato il 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia e sono emersi diversi elementi di vanto soprattutto per quel che riguarda i trasporti. Fabio Scoccimarro, assessore alla Difesa dell’ambiente, ha ricordato quanto fatto in merito alle emissioni inquinanti e alla loro riduzione. Secondo Scoccimarro, "abbiamo impresso una forte accelerazione alla spinta ecologica attraverso politiche robuste a favore della rottamazione dei veicoli vetusti e della loro sostituzione con vetture ecologiche, dall'altro va ricordato che lo sviluppo sostenibile del Friuli Venezia Giulia - dopo decenni - ha segnato nel 2020 due risultati molto importanti, due vere e proprie pietre miliari per questo settore: gli accordi di programma per la riconversione della Ferriera di Servola e la bonifica e il reinsediamento del Polo di Torviscosa". Inoltre, per tutto il 2021 sono previsti contributi nuovi di zecca per la rottamazione dei veicoli più inquinanti che verranno sostituiti da macchine ecologiche. La prima a dare l’esempio sarà proprio la Regione, visto che oltre 600 veicoli elettrici, infatti, saranno dati in dotazione a tutti gli enti del Friuli Venezia Giulia.

Graziano Pizzimenti, assessore alle Infrastrutture e territorio, ha aggiunto altri dettagli interessanti in tal senso. La logistica, insieme alla ricerca, rappresenta un altro asset importante per il Friuli Venezia Giulia. Nel 2020, infatti, sono stati impegnati circa 16 milioni e 700 mila Euro per irrobustire i porti commerciali e la portualità minore, che rappresentano la porta di accesso alla piattaforma logistica della regione. Sul versante delle infrastrutture stradali, invece, è stato stipulato l'accordo di programma per il collegamento tra la Pontebbana e la tangenziale Sud di Udine ed è stato redatto il progetto definitivo del primo e secondo lotto della Palmanova-Manzano. Il trasporto pubblico locale ha visto nel 2020 la partenza del servizio della società Tpl Fvg Scarl su un bacino unico che abbraccia gomma, mare, tramvia con un risparmio complessivo di 14 milioni di euro sul bilancio regionale, rispetto alla precedente aggiudicazione, e con 3 milioni di chilometri di servizi in più. Infine, saranno anche intensificati gli investimenti sui porti commerciali e della portualità minore come Porto Nogaro, Monfalcone e il porticciolo di Barcola.