Press
Agency

Stellantis porta le auto cinesi in Italia

Sindacati in allerta su accordo per veicoli elettrici Leapmotor

I veicoli del marchio cinese Leapmotor (Gruppo Stellantis) saranno vendute in Italia. È quanto prevede un accordo siglato fra la casa automobilistica del Dragone e la casa madre. L'intesa prevede che a partire dal mese di settembre 2024 le auto elettriche saranno vendute in Europa ed in nove Paesi, tra cui l'Italia. A tal fine verrà attivata una rete di concessionari costituita da circa 200 rivenditori che arriveranno a 500 entro il 2026. 

"Con Leapmotor valuteremo caso per caso se esportare dalla Cina o usare gli stabilimenti produttivi di Stellantis nelle varie regioni". "Stiamo creando delle 'bolle' in ogni regione e mercato in cui porteremo i veicoli di Leapmotor, faremo poi valutazioni Paese per Paese. La cosa importante è sottolineare che siamo in grado di affrontare ogni tipo di scenario e ci regoleremo in modo flessibile in ogni regione, prendendo decisioni differenti a seconda dei vari Paesi e delle necessità di ciascun mercato", ha spiegato ai giornalisti l'amministratore delegato Carlos Tavares

Secondo il ministro delle imprese e del Made in Italy (Mimit), Adolfo Urso, ciò conferma che "è necessario che in Italia ci sia almeno un secondo produttore automobilistico" e che Stellantis e Bruxelles attuino "una politica che tenda a tutelare la produzione europea e nazionale". Sindacati in allerta: "Chiediamo che la produzione e l'assemblaggio dei modelli Leapmotor siano realizzati negli stabilimenti Stellantis in Italia e che sia convocato il tavolo alla presidenza del consiglio con Tavares", affermano Fiom-Cgil, Uilm e Fim-Cisl. 

Quella di Stellantis è un'iniziativa che mira a fronteggiare la concorrenza cinese sul fronte delle auto elettriche, ma nessuna indicazione viene data dall'amministratore delegato sulla possibilità di produrre auto Leapmotor in Europa. I modelli T03 e C10 saranno lanciati per primi, con almeno un nuovo veicolo all'anno introdotto nei mercati per i prossimi tre anni. Il manager del Gruppo ha solo dichiarato che l'obiettivo è "procedere in modo pragmatico".

Collegate

Querelle Governo-Stellantis sull'auto elettrica

Urso (Mimit): "Siamo ben consapevoli valore aggiunto del Made in Italy"

Il Governo italiano ribadisce che intende sostenere la produzione automobilistica interna e quindi il lavoro dell'industria italiana e della sua filiera. Lo ha ribadito oggi l'Esecutivo, commentando le... segue

Suggerite

Gruppo Stellantis investe in Brasile

Sul piatto 2,5 miliardi di Euro per la fabbrica Fiat a Betim

Investimenti per 2,5 miliardi di Euro nell'automotive in Brasile. Lo annuncia il Gruppo Stellantis per bocca del management della divisione Sudamerica. Si tratta di fondi destinati alla produzione di veicoli... segue

Ravenna: in arrivo nuove tariffe taxi

Entreranno in vigore dal primo giugno 2024

In vigore dal primo giugno 2024 le nuove tariffe per i taxi a Ravenna. Si tratta di novità che tengono conto del parere dell’Autorità di regolazione dei trasporti (Art) sia per quanto riguarda gli ade... segue

Al via il festival della bici elettrica

Dal 24 al 26 maggio protagonista la micromobilità green

Luci accese per il "BikeUp 2024": il salone dedicato alle biciclette elettriche torna a Torino da venerdì 24 a domenica 26 maggio, a corso Cairoli, Lungo Po Armando Diaz e i Murazzi. Saranno presenti... segue