info

Transport press agency

directions_carNuovi dettagli sul primo veicolo elettrico Dacia

Il piccolo Suv dovrebbe avere un prezzo concorrenziale

Nei prossimi giorni si terrà a Parigi un evento automobilistico molto atteso, “Renault eWays”: nell’occasione, l’azienda francese che è di casa presenterà il proprio Suv elettrico del futuro, ma tra le compagnie protagoniste ci sarà anche Dacia. Il marchio rumeno che fa parte del Gruppo transalpino è pronto a lanciare “Spring”, il primo veicolo elettrico in assoluto da quando esiste il brand stesso. Il salone parigino comincerà il 15 ottobre prossimo e terminerà undici giorni dopo, con le sole vetture elettrificate presenti. Il modello in questione sta facendo discutere già da tempo gli appassionati e non solo del settore.

Sarà un piccolo Sport utility vehicle rispettoso dell’ambiente e capace, almeno secondo gli esperti, di rivoluzionare il comparto elettrico grazie a un prezzo concorrenziale. L’idea è quella di prendere spunto da Renault City K-ZE, macchina proposta in Cina a un costo a dir poco competitivo, vale a dire 8 mila Euro. Si punta al 2021 per la presentazione e il lancio ufficiali, ma non mancano altri dettagli interessanti.

Dacia Spring verrà infatti costruita in Romania, Paese in cui il prototipo è ancora in fase di sviluppo. Potrebbe anche esserci una “gemella” cinese, ma si tratta di una indiscrezione che non ha ancora trovato delle conferme ufficiali. All’inizio del nuovo anno dovrebbero arrivare maggiori certezze e delucidazioni: per quel che riguarda l’Italia, i prezzi saranno molto probabilmente bassi come quelli promessi in generale, tra i 9 mila e i 10 mila Euro.