Italo partecipa all'edizione 2021 di "M'illumino di meno"

Anche quest'anno la società ha offerto il suo contributo

Ferrovie dello Stato ItalianeFerrovie dello Stato Italiane

Italo ha aderito anche quest’anno a "M’illumino di Meno", la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005. L’edizione del 2021 è dedicata al "Salto di Specie", "l'evoluzione ecologica nel nostro modo di vivere che dobbiamo assolutamente fare per uscire migliori dalla pandemia", si legge in una nota della compagnia ferroviaria. L'iniziativa di Italo quest'anno è un progetto di economia circolare che riguarderà il recupero dei mozziconi di sigarette ripresi dai rifiuti dei dipendenti Italo. Nell’ambito del progetto Filter Of Cigarettes reUse Safely (FoCUS) Italo con GM Ambiente e Energia e in cooperazione con l’Università di Pisa, si occuperanno di recuperare questi scarti e conferirli ai laboratori del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-Ambientali (DiSAAAa) dell’università dove verranno elaborati per riutilizzarli come substrato inerte per la crescita di piante ornamentali. “Italo pone da sempre la sostenibilità al centro dei propri progetti – ha affermato Fabio Sgroi, Direttore Health & Safety di Italo – Abbiamo fatto la nostra parte anche in un anno complicato come il 2020 e continuiamo a lavorare a progetti innovativi come il Progetto FoCUS, per la salvaguardia dell’ambiente e di tutta la comunità”. Nel 2005 Caterpillar, programma di Rai Radio 2, lanciò "M'illumino di meno", una campagna simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico giunta oggi alla diciassettesima edizione. La campagna invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili, creando un momento di simbolico silenzio energetico. Intorno alla Giornata si è sviluppato un repertorio di buone pratiche ambientali e scientifiche, che sono mutate negli anni con i cambiamenti tecnologici ed amministrativi, sono state condivise e partecipate dall’intera comunità degli ascoltatori che a sua volta le ha integrate ed arricchite.