Mazda vuole puntare sui carburanti sintetici e biologici

Entro il 2030 un quarto della gamma sarà elettrica

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

Biologici e sintetici: sono queste le caratteristiche dei carburanti su cui l’azienda automobilistica Mazda intende puntare con convinzione nei prossimi mesi, un contributo fondamentale per il ridimensionamento delle emissioni di anidride carbonica che sono legate ai motori a combustione. L’intenzione è emersa nel corso di una tavola rotonda dedicata proprio ai cosiddetti eFuels, considerati ormai una...