info

Transport press agency

directions_carSmart e Honda, chi realizzerà il primo Suv elettrico?

L'azienda giapponese sembrerebbe in vantaggio

Germania e Giappone sono le due Nazioni destinate a ospitare la fabbricazione del primo Suv elettrico della storia: entrambe sperano ovviamente che non ci sia il terzo incomodo, anche se è difficile capire chi abbia il vantaggio decisivo nella realizzazione di uno Sport utility vehicle del genere. Honda ha dimostrato di fare sul serio dopo aver mostrato nel corso del Salone dell'auto di Pechino il suo Suv-e, modello elettrico che deve essere ancora considerato un concept ma che fa ben capire quello che potrebbe essere il mercato del futuro. 

La casa automobilistica nipponica ha già una buona esperienza per quel che riguarda le proposte elettriche e questo potrebbe far intuire che l'autovettura a cui si ispireranno le altre aziende come modello "pionieristico" avrà come marchio la celebre "H" in bella mostra. Honda ha assicurato come divertimento, tecnologia e affidabilità saranno le caratteristiche predominanti, grazie soprattutto a un innovativo sistema di sicurezza e assistenza. Parlando invece della Germania, è Smart che si sta proponendo con forza in questo settore. 

L'azienda di Boeblingen sta realizzando un numero crescente di veicoli elettrici e il Suv con lo stesso tipo di motore potrebbe rappresentare la dimostrazione di una nuova maturità. Le indiscrezioni giornalistiche tedesche fanno riferimento a un concept sviluppato già nel lontano 2005 e che sarebbe stato aggiornato di anno in anno: il veicolo in questione si chiamava "Formore" e nonostante le dichiarazioni ufficiali secondo cui sarebbe stato accantonato, potrebbe essere rispolverato grazie alla collaborazione con il Gruppo cinese Geely.