info

Transport press agency

directions_carAuto elettriche, Tesla pronta a investire in Lg?

L'indiscrezione arriva dalla Corea del Sud

Una ne fa e cento ne pensa: Elon Musk, numero uno di Tesla, è famoso per i progetti sensazionali annunciati con grande clamore del web. L'atteso appuntamento del "Battery Day" organizzato dalla casa automobilistica americana ha in parte tradito le attese, però una indiscrezione proveniente dalla Corea del Sud nelle stesse ore in cui si svolgeva l'evento ha svelato un retroscena molto interessante. Tesla ha intenzione di investire nelle celle al litio e secondo quanto rivelato dai quotidiani coreani, ci potrebbe essere a breve l'investimento in una quota di un certo rilievo di Lg Energy solutions, società che sarà operativa dal prossimo mese di dicembre e che farà ovviamente parte dell'omonimo Gruppo asiatico per specializzarsi nel comparto delle batterie (non soltanto quelle delle autovetture). 

La quota azionaria in questione dovrebbe essere pari al 10%, tanto che si immagina già una stretta collaborazione tra le società. D'altronde, Tesla ha bisogno di un adeguato supporto produttivo per sviluppare nel migliore dei modi la cella 4680, la nuova e avveniristica batteria che sta destando tanta curiosità da alcune settimane. In questo caso si sta parlando di un modello caratterizzato da cilindri di legno, con due piatti metallici che assorbono calore dalle estremità delle celle stesse (così da tenere a bada con maggiore successo le temperature). In attesa di questa eventuale operazione, la compagnia di Musk si è assicurata la giusta quantità di litio grazie a un accordo concluso per sfruttare i depositi della North Carolina. 

Sull'argomento delle auto elettriche leggi anche la notizia collegata.