info

Transport press agency

directions_boatVela, Luna Rossa parte alla volta della Nuova Zelanda

L'America's Cup è in programma a marzo

Nel corso della giornata di ieri, venerdì 2 ottobre 2020, Luna Rossa è partita alla volta della Nuova Zelanda dopo essere uscita dal cantiere navale di Nembro (provincia di Bergamo), un viaggio a dir poco impegnativo in vista della Coppa America di Vela che si svolgerà ad Auckland il prossimo anno. L’imbarcazione, pronta a dare tutto pur di trionfare nel corso della competizione, è stata caricata a bordo di un aereo Antonov 124-100, uno dei velivoli cargo più grandi del mondo, prima di affrontare le 38 ore di volo e due scali (nello specifico negli Emirati Arabi Uniti e in Indonesia). 

Al termine di questa vera e propria “maratona”, Luna Rossa verrà trasferita presso una base nuova di zecca per il team, nello specifico nei pressi dell’Hobson Wharf. Il passaggio successivo sarà quello del varo, con la data esatta in programma verso la fine di questo mese di ottobre. L’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio ha fornito tutto il supporto possibile per quel che riguarda l’ambito operativo, oltre alla ditta “Pierucci Giuseppe” che da ben due decenni si occupa di logistica per conto del team. 

Max Sirena, skipper e team director di Luna Rossa, ha sottolineato l’impegno profuso da tutti, ricordando il contributo del cantiere Persico Marine che ha deciso di condividere il progetto fin dall’inizio (l’uscita dal cantiere è altrettanto recente, poco prima della partenza alla volta della Nuova Zelanda). L'America Cup's, giunta alla sua edizione numero 36, prenderà il via il 6 marzo 2021 e terminerà quindici giorni dopo.