info

Transport press agency

directions_boatAl Nautico di Genova l'evoluzione green di Suzuki

In anteprima mondiale il Micro plastic collector, il filtro che pulisce il mare

Suzuki si è presentato al 60 salone nautico di Genova con due anteprime. Una di prodotto: il nuovo motore 140 Bg, fratello maggiore del 115 bg che arriverà fra un paio di mesi sul mercato italiano. Primo motore 4 tempi al mondo con tecnologia drive by wire, cioè con comando a guida elettronico.

“Con questo nuovo prodotto, affidabilità e tecnologia Suzuki si fondono non solo nelle potenze medio grosse ma anche in quelle che permettono installazioni sui 6 metri 6,5 metri”

spiega Marco Massola di Suzuki Italia. Sullo stesso motore è montata la novità tecnologica che Suzuki presenta al salone. E un'anteprima mondiale: il Micro Plastic Collector, l'evoluzione green dei suoi motori marini, disponibile, dal 2021, su tutti i fuoribordo Suzuki. Di cosa si tratta? In poche parole è una nuova tecnologia semplice e geniale: un filtro che raccoglie le microplastiche presenti nell'acqua, permettendo al diportista di pulire il mare dalle microplastiche usando il motore.

“È un sistema di pescaggio dell'acqua che serve a raffreddare il motore. Questa acqua, prima di essere ributtata in mare, viene filtrata e il filtro trattiene le particelle di microplastica che sono state incamerate”

spiega Massola. Una volta installato su una serie di imbarcazioni, questa novità potrebbe veramente la differenza a beneficio della qualità acqua del mare. Basti pensare che il motore è capace filtrare 40 litri acqua al minuto: in un'ora, dunque, filtra 2,4 tonnellate acqua. Questo, moltiplicato il numero dei motori in uso e il numero ore di utilizzo, dà l'idea di quanto beneficio green sarebbe in grado di dare il Micro plastic collector Suzuki.

my_locationWhere