Press
Agency

Governo alleggerisce stretta sui benzinai

Comunicazioni settimanali, più tolleranza su sanzioni e chiusure in caso di violazioni

Il ministero delle Imprese e del made in Italy (Mimit) intende alleggerire la stretta sui benzinai. L'obbligo di comunicazione dei prezzi dei carburanti potrebbe settimanale (e non giornaliero) e connesso ad ogni variazione del prezzo. Inoltre, calano le sanzioni per omessa comunicazione entro una forbice di 200-800 a seconda del fatturato dell'impianto (prima erano fino 6000 Euro). Chiusura degli esercizi disposta dopo 4 violazioni in 60 giorni e decisa entro 30 giorni.

Sono queste delle modifiche proposte oggi durante l'incontro con i sindacati dei benzinai dal ministro Adolfo Ursoche spiega: "Venendo incontro alle diverse richieste delle categorie, il ministero ha presentato una serie di modifiche per raggiungere l'obiettivo della trasparenza per i consumatori, senza tuttavia gravare sui costi per le categorie che offrono un servizio importante per il Paese". 

"Con queste modifiche -prosegue la nota di Urso- si afferma il principio della massima trasparenza. Si facilità così l'attività dei gestori semplificando le procedure di comunicazione e rendendo più commisurate le eventuali sanzioni". Continua dunque il lavoro del Mimit con la finalità di riordinare l'intero settore della vendita di carburanti.

Collegate

È sciopero dei benzinai

Al via dalle ore 19:00 di oggi del 24 gennaio fino al 26 gennaio

Al via oggi 24 gennaio lo sciopero dei benzinai. I gestori ed i dipendenti delle stazioni di rifornimento dei carburanti collocate sulla rete stradale ordinaria incroceranno le braccia dalle ore 19:00 d... segue

Governo annuncia app per i carburanti

Queste le cinque applicazioni più usate per trovare distributore più conveniente dietro casa

Il ministero delle Imprese e del made in Italy (Mimit), guidato da Adolfo Urso, ha fatto sapere che metterà a disposizione una applicazione gratuita per smartphone che consentirà agli automobilisti di c... segue

Confermato sciopero benzinai

I sindacati chiedono un incontro con il presidente del Consiglio

Confermato lo sciopero dei benzinai per i giorni 25 e 26 gennaio 2023. Lo hanno annunciato questa mattina i sindacati dopo l'incontro con il ministro delle Imprese e del made in Italy (Mimit), Adolfo... segue

Prezzi carburanti in rialzo

Benzina a 1,822 Euro/litro in modalità self e diesel a 1,871 Euro/litro

I prezzi medi dei carburanti praticati a livello nazionale mostrano piccoli assestamenti al rialzo. È quanto emerge dai dati comunicati giornalmente da circa 15.000 gestori delle stazioni di rifornimento... segue

Suggerite

"Sbloccare i fondi sulle colonnine di ricarica"

Appello al Governo dalle associazioni di settore per favorire transizione ad auto elettrica

Se si vuole promuovere l'auto elettrica in Italia occorre anzitutto potenziare le infrastrutture di ricarica, sia quelle pubbliche che quelle private. È risaputo. Ma sul fronte dei caricatori domestici... segue

Italia attira investimenti in manutenzione auto

Aumento di capitale da 1,7 milioni di Euro per piattaforma digitale

La piattaforma digitale CercaOfficina.it, che permette di ricevere preventivi e prenotare appuntamenti per riparare il proprio veicolo, ha varato un altro aumento di capitale pari a 1,7 milioni di Euro.... segue

In calo i prezzi dei carburanti

In modalità self la benzina costa 1,881 ed il diesel sta invece a 1,916 Euro/litro

Al ribasso i prezzi dei carburanti in Italia e prosegue la tendenza dei giorni precedenti. Il calo è più marcato sul diesel, mentre il prezzo della benzina è più stabile. È quanto emerge dall'elaborazione comp... segue