I Benetton vogliono indietro i 3 milioni di Giovanni Castellucci

Atlantia reclama l'acconto della principesca buonuscita da 13 milioni concordata un anno fa e oggi congelata

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

Mentre tutti aspettano con impazienza la riunione del 30 novembre che dovrebbe risolvere la questione tra Aspi-Atlantia-Cdp, i Benetton chiedono indietro i 3 milioni versati all’ex amministratore di Atlantia, Giovanni Castellucci, come acconto della principesca buonuscita da 13 milioni concordata un anno fa, oggi congelata. Lo riporta un articolo de Il Fatto quotidiano, secondo cui la famiglia di im...